Guida ai Quaderni per le Elementari (righe e quadretti)

scelta quaderno delle elementari

Vi suonerà probabilmente strano trovare una guida ai quaderni scolastici su un sito che suggerisce idee regalo per bambini. Attenzione però a considerare il quaderno uno strumento legato ai compiti e quindi “noioso” per definizione, perché imparare è il più grande regalo che i bambini possano ricevere, e in quest’ottica pochi altri oggetti sono utili come un quaderno. Non dimentichiamo poi che il quaderno, a righe o a quadretti, è un supporto per favorire l’apprendimento ma anche l’espressione del bambino, che può usarlo per esercitarsi nel dettato, certo, ma anche per scrivere i propri pensieri o persino disegnare.

Infine, quando i bambini iniziano le elementari, i loro genitori devono prepararsi a fare i conti non solo con la scelta di uno zaino scuola più capiente, dove mettere il sussidiario e a volte altri libri, ma si trovano a fare i conti anche con un dettaglio marginale ma comunque importante: scegliere il giusto quaderno in base alla classe frequentata dai loro bambini. Anche se lo abbiamo dimenticato perché è passato molto tempo da quando eravamo noi a studiare sui banchi della scuola primaria, infatti, i quaderni per le elementari non sono tutti uguali, bensì differiscono tra loro a seconda dell’anno specifico a cui è iscritto il bambino.

Siccome non è possibile stabilire una regola generica per i quaderni adatti ai vari anni scolastici, abbiamo deciso di realizzare questa guida alle diverse dimensioni di rigature e quadrettature, aggiungendo in fondo anche dei consigli utili per aiutare mamme e papà nella scelta.

Quaderni a Righe

quaderni a righe per elementari

  • A) Rigatura con margine e spazio per la scrittura maggiore ► Alunni di prima e seconda elementare
  • B) Rigatura con margine e spazio per la scrittura minore ► Alunni di terza elementare
  • C) Rigatura con margine e spazi uguali per la scrittura ► Alunni di quarta e quinta elementare
  • 1R) Rigatura senza margine e spazi uguali per la scrittura ► Alunni delle scuole medie e superiori (inserito nella guida per completezza di informazione)

Quaderni a Quadretti

quaderni a quadretti per elementari

  • 10 mm) Quadretti con lato di 1 cm ► Alunni di prima elementare
  • Q) Quadretti con lato di 5 mm (con margine) ► Alunni di seconda e terza elementare
  • 5 mm) Quadretti con lato di 5 mm (senza margine) ► Alunni di seconda e terza elementare
  • 4F) Quadretti con lato di 4 mm (con margine) ► Alunni di quarta e quinta elementare
  • 4 mm) Quadretti con lato di 4 mm (senza margine) ► Alunni di medie e superiori (inserito nella guida per completezza di informazione)

ClasseRigheQuadretti
1aSpazio grande10 mm
2aSpazio grande5 mm (con o senza margine)
3aSpazio piccolo5 mm (con o senza margine)
4aRighe regolari (con margine)4 mm (con margine)
5aRighe regolari (con margine)4 mm (con margine)

Consigli per la scelta

  • FORMATO: I formati più diffusi sono l’A4, ossia il quadernone, e l’A5, ossia il quadernino.
  • NUMERO DI PAGINE: Lo standard è di 42, ma nelle offerte che trovate al supermercato il numero delle pagine potrebbe essere inferiore e quindi potrebbero durare di meno.
  • GRAMMATURA: In generale i più diffusi sono da 100 grammi (fogli resistenti anche alle numerose cancellature) e da 80 grammi (lo standard), ma ancora una volta attenzione a quelli dei supermercati, perché la grammatura potrebbe essere inferiore e i fogli, più sottili, possono rovinarsi o bucarsi facilmente in caso di ripetute cancellature.
  • MIGLIOR MARCHE: da sempre i brand più apprezzati nel settore di quaderni sono Pigna e Blasetti.

Vota l'articolo!

0 su voti

Diventa Fan!